Clint Eastwood e il suo RICHARD JEWELL. Quando i media distruggono un eroe

Clint Eastwood

Reading Time: 4 minutes Di Marco Iannaccone/ Scarlet Lovejoy. RICHARD JEWELL, l’ultima opera di Clint Eastwood, è in questi giorni nelle sale cinematografiche italiane. È la vera storia di un eroe, interpretato da Paul Walter Hauser, che ho avuto la fortuna di approfondire nella rappresentazione, del grande regista americano, al cinema Modernissimo di Napoli. Richard Jewell è un prototipo di eroe che non rientra nei canoni classici. Se si pensa ad un eroe, siamo infatti abituati a immaginare una persona con un fisico prestante, muscoloso, scattante. Il protagonista del film è l’esatto opposto: grasso, insicuro e imbranato.

HOLLYWOOD. La nascita del “carrozzone” dello Star System

Hollywood

Reading Time: 7 minutes Di Olimpia Tarquini. HOLLYWOOD. Parliamo del tempio del cinema in assoluto, la grande Hollywood. Non ci sono fonti precise che datano la sua nascita, che si può ricondurre a più di 100 anni fa. A causa di diversi motivi (legge sulla censura, alti costi dei terreni e dei teatri di posa, il clima) il cinema muto americano si trasferisce da Chicago e dal New Jersey, in California. Si tratta di un processo relativamente veloce che vede la creazione di un colosso da milioni di dollari che trasforma il cinema in vera e propria industria razionalizzata; e la nascita dello Star System (divismo).

OLIVIER. il Magnifico Laurence alla corte della Recitazione

Olivier

Reading Time: 7 minutes Di Lucilla Continenza e Judith Maffeis Sala.Laurence Olivier è stato il magnifico, magistrale, interprete inglese shakespeariano e non solo, è considerato uno dei più grandi artisti del secolo scorso. Le opere di Shakespeare, rappresentate in teatro e nel cinema, in forme integrali e come adattamenti hanno nell’attualità la loro caratteristica principiale, che l’argomento sia l’amore, il potere o le guerre. Olivier ne è stato uno dei massimi interpreti. L’artista oltre ad essere considerato uno dei più grandi attori delle opere del Bardo, è stato durante la sua lunga carriera anche premiato regista e direttore artistico di teatro, cinema, radio e televisione. Nonostante abbia vissuto per anni negli Stati Uniti, non ha mai abbandonato la sua Inghilterra. Muore infatti nella sua residenza a Steyning, un piccolo paesino inglese di 5000 abitanti, nel 1989, a 82 anni.

CHAPLIN.Il mito del cinema muto, e non solo

Chaplin

Reading Time: 5 minutes Chaplin (Charlie Chaplin). Oggi parliamo di un mito assoluto del cinema: Chaplin, indimenticabile Charlot e non solo. L’icona del muto e del cinema mondiale, nasce il 16 aprile del 1889, a Londra, forse su un carrozzone di un accampamento gitano. Muore nella sua bella residenza a Corsier-Sur-Vevey, in Svizzera, il giorno di Natale del 1977. Artista britannico, di adozione statunitense e poi svizzera, è stato autore di oltre 90 film ed è tra i più importanti cineasti del secolo scorso (tra i primi 10 più influenti).

Furore. AlI’India di Roma, “l’operina sonora” di Massimo Popolizio

Furore

Reading Time: 2 minutes Furore, al Teatro India di Roma. Ancora pochi giorni, fino al 1 dicembre, per poter assistere al reading tratto dall’omonimo romanzo di John Steinbeck. Di e con Massimo Popolizio, il testo è stato adattato da Emanuele Trevi, con musiche eseguite dal vivo da Giovanni Lo Cascio. Aiuto regista è Giacomo Bisordi.