LA DEA FORTUNA. Ozpetek e la “normalità” di una coppia gay

La dea fortuna

Reading Time: 3 minutes Di Marco Iannaccone/ Scarlet Lovejoy. Con LA DEA FORTUNA, visto al cinema Modernissimo di Napoli (Cinema sempre attento alle proiezioni di un certo livello e spessore), il regista turco ma italiano di adozione Ferzan Ozpetek torna a raccontarci una storia profondamente umana. Qiesta volta l’onore di lavorare con l’amato regista è andato a Stefano Accorsi, Edoardo Leo e Jasmine Trinca. Sempre presente la sua “musa” Serra Yilmaz, mentre partecipazione straordinaria è quella di Barbara Alberti nota scrittrice, giornalista e opinionista.

DON CHISCIOTTE. Boni e Yilmaz e il sogno del cavaliere con “l’umano” Ronzinante

Don Chisciotte

Reading Time: 4 minutes Di Lucilla Continenza. Don Chisciotte, paladino della giustizia, della verità e della follia (perché per realizzare i sogni ci vuole un po’ di follia) ha fatto tappa al Manzoni di Monza, secondo appuntamento della Grande Prosa. A interpretare il folle e puro paladino, il sempre impeccabile Alessio Boni. È una scelta da vero attore per Boni, in panni che lo spettatore non è abituato a vedere. Lo spettacolo, andato in scena a Monza qualche giorna fa, si avvale anche dell’interpretazione di una delle attrici preferite di Özpetek: Serra Yilmaz. Anche Yilmaz è in una veste insolita. Intepreta il fidato Sancho Panza, convincente servitore dai capelli blu elettrico.