BERTOLT BRECHT, l’esule marxista del teatro

Reading Time: 6 minutes Di Judith Maffeis Sala. BERTOLT BRECHT, (Augusta, 10 febbraio 1898 – Berlino Est, 14 agosto 1956) drammaturgo, poeta, regista teatrale e saggista tedesco, naturalizzato austriaco, è considerato il più grande drammaturgo tedesco del secolo scorso. Elabora una sua teoria drammaturgica, quella del teatro epico con effetto straniamento, teatro fortemente politico, nel senso etimologico del termine.

Read More

HITLER. Il cinema nazista e la propaganda razzista subdola e insidiosa

Reading Time: 6 minutes Di Lucilla Continenza. Durante gli anni ’30 e fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale, Hitler mette a punto il suo folle progetto di costruzione di un impero basato sul primato della razza ariana. Il Cinema che in Germania era stato caratterizzato dal nascere e l’affermarsi di diverse avanguardie, diventa quindi un mezzo potente sia esplicitamente, ma soprattutto implicitamente del nazismo.

Read More