I LAVORATORI DELLO SPETTACOLO protestano in piazza

lavoratori

Reading Time: 3 minutes Di Judith Maffeis Sala. I LAVORATORI DELLO SPETTACOLO sono scesi, sabato 30 maggio, in 15 piazze italiane per chiedere con fermezza e determinazione che la cultura non può essere più secondaria a niente. Hanno manifestato con lo slogan Convocateci dal vivo! Gli artisti protestano contro la gestione della crisi provocata dal COVID19 e richiedono: un reddito di sussistenza, di continuità con un tavolo di confronto.

LAVORATORI DELLO SPETTACOLO e Decreto Cura Italia

Lavoratori dello spettacolo

Reading Time: 4 minutes Di Lucilla Continenza. Lavoratori dello spettacolo. Il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri DPCM, emanato dal Presedente Giuseppe Conte qualche giorno fa, che amplia il precedente decreto Cura Italia, prevede anche iniziative per il sostegno delle attività degli operatori dello spettacolo. È un settore tra i primi ad avere subito un grosso impatto dalle chiusure imposte dall’emergenza sanitaria, a causa della pandemia globale, con gravi perdite. Con il divieto degli assembramenti, è questo uno dei settori maggiormente colpiti. Si valutano diversi miliardi persi in tutto il mondo dello spettacolo e della cultura con circa 340.000 professionisti fermi.