CROWDUCERS, la startup per nuove produzioni cinematografiche

Reading Time: 3 minutes Presentazione. CROWDUCERS. Da oggi è possibile diventare co-produttore e partecipare alla produzione di grandi film. Investire in grandi film nazionali e internazionali, con attori e registi famosi, con un forte appeal nei confronti delle distribuzioni. Con questa idea nasce Crowducers, startup che permette di accedere a un nuovo settore di investimenti, sinora poco conosciuto o praticabile solo per gli addetti ai lavori.

Read More

PAUL NEWMAN, gli occhi azzurri più amati del cinema

Reading Time: 7 minutes Di Lucilla Continenza e Judith Maffeis Sala. PAUL NEWMAN, un’icona del cinema di Hollywood. Ha interpretato spesso ruoli di bello e impossibile, sbruffone, beffardo, uomo forte e rude, ma nella sua vita privata ha sempre mantenuto i piedi per terra, senza perdere di vista la normalità. Non amante della mondanità Paul Newman è ricordato anche per la fama di attore riservato e scontroso, cosa che gli creerà un brutto rapporto con con l’Academy. Si aggiudica il suo primo Oscar solo nel 1986, quello alla carriera, poi come migliore attore nel 1987 per Il colore dei soldi di Martin Scorsese e infine per il suo impegno umanitario nel 1994.

Read More

ANNA MAGNANI. Nannarella passionale e dolente, dai mille volti

Reading Time: 6 minutes Di Judith Maffeis Sala. ANNA MAGNANI (Roma, 7 marzo 1908 – Roma, 26 settembre 1973), attrice simbolo della cinematografia italiana, affettuosamente Nannarella, è particolarmente ricordata insieme ad Alberto Sordi e Aldo Fabrizi per essere una delle figure preminenti della romanità cinematografica del novecento. È considerata l’attrice per eccellenza, la più grande attrice italiana del secolo scorso. Dal temperamento deciso e ribelle, la sua carriera è stata un crescendo di successi e la sua vita turbolenta e vissuta con sanguigna passione.

Read More

JAMES DEAN, il mito della ribellione della Gioventù Bruciata

Reading Time: 5 minutes Di Judith Maffeis Sala. JAMES DEAN (Marion, 8 febbraio 1931 – Cholame, 30 settembre 1955), icona culturale di bellezza, inquietudine e ribellione, appare come il ragazzo senza paura, con la sigaretta in bocca e l’aria tenebrosa, simbolo dell’invincibilità, che ha saputo conquistare Hollywood e il pubblico di tutto il mondo per poi diventare una leggenda. In realtà James Dean ha una personalità fragile, tormentata e ambiziosa che trova rifugio nella recitazione. Muore a soli 24 anni a causa di un brutto incidente stradale, entrando nel mito come lo si conosceva nei film bello, inquieto e dannato.

Read More

ROBERT REDFORD. Star innovatrice e socialmente impegnata

Reading Time: 7 minutes Di Judith Maffeis Sala. ROBERT REDFORD, (Los Angeles-18 agosto 1936), attore e regista, vanta una carriera di oltre cinquant’anni. Il 24 marzo 2002 ha ricevuto anche l’Oscar alla carriera: Ispirazione per i registi innovatori e indipendenti in tutto il mondo. È una delle icone indiscusse della Hollywood degli anni sessanta e settanta. Redford affascinava per i capelli biondi, il viso perfetto, il sorriso accattivante e la scelta di ruoli di spessore.

Read More

JOHN FORD. Dal western ai valori dell’America conservatrice

Reading Time: 6 minutes Di Judith Maffeis Sala. JOHN FORD, nome d’arte di Sean Aloysius O’Fearna (1894-1973), regista e produttore cinematografico statunitense è famoso soprattutto per la notevole produzione di film western e per il record di quattro Oscar alla regia (1936, 1941, 1942, 1953) e due per documentari bellici, ma è stato soprattutto uno dei padri fondatori della cinematografia americana e della propaganda dei sani valori della “grande America democratica e conservatrice”. Ha girato più di 150 pellicole e diversi film ritenuti ancora capolavori come Ombre Rosse, Furore e Sentieri Selvaggi.

Read More

MARLON BRANDO. L’introspezione nella recitazione e nella vita

Reading Time: 6 minutes Di Judith Maffeis Sala. MARLON BRANDO, (3 aprile 1924-1 luglio 2004), stella indiscussa del cinema americano e tra i più grandi attori di tutti i tempi. con il suo ingresso nel mondo nel teatro e poco dopo del cinema, rivoluziona totalmente lo stile recitativo. Diversamente dalla teatralità che si limita a imitare le emozioni del personaggio da interpretare – un metodo sino a quel periodo utilizzato – Brando attua il concetto dell’immedesimazione con un approfondimento psicologico del personaggio e la ricerca di affinità tra il personaggio stesso e l’attore. Ne consegue un’esternazione di emozioni interiori espresse con la fisicità del corpo e dei toni di voce che producono una credibilità scenica (metodo Stanislavsky).

Read More

MACCARTISMO. La Guerra Fredda e l’autogol di Hollywood

Reading Time: 6 minutes Di Lucilla Continenza e Judith Maffeis Sala. MACCARTISMO. Hollywood è sempre stata icona dell’industria del cinema americano e mondiale. È ancora simbolo di ricchezza e fasto, dell’ American Way of Life. Hollywood veniva definita la Fabbrica dei Sogni, diventando il principale centro dell’industria cinematografica statunitense. Il suo potere era enorme e indiscusso fino al declino degli anni ’40 con la fine dello Star System, indirettamente causato del maccartismo (caccia alle streghe anticomunista e relativa censura). Il maccartismo è una delle pagine più buie nella storia del cinema americano. L’industria si fece travolgere dal clima di psicosi anti-comunista crescente nel paese nella fase culminante della Guerra Fredda con una folle caccia alle streghe.

Read More

ENNIO MORRICONE. Splendente carriera del genio che trasformava le note in immagini

Reading Time: 3 minutes Di Judith Maffeis Sala. ENNIO MORRICONE, il grandissimo compositore, direttore d’orchestra, arrangiatore e musicista, autore di colonne sonore indimenticabili, venerato nel mondo, si è spento questa mattina a 91 anni in una clinica romana, dov’era ricoverato per le conseguenze di una caduta e rottura del femore.

Read More