Barbara Chichiarelli, madrina del MAGNA GRAECIA FILM FESTIVAL 2020

Reading Time: 2 minutes Presentazione. Si tiene a Catanzaro, dal 1 all’8 agosto 2020 la diciassettesima edizione del MAGNA GRAECIA FILM FESTIVAL, kermesse cinematografica ideata e diretta da Gianvito Casadonte e dedicata alle opere prime e seconde, questo anno dedicata a Federico Fellini e Alberto Sordi. Masterclass, proiezioni, dibattiti, presentazioni di libri e performance musicali animeranno il festival nel cuore della Magna Graecia. Madrina di questa edizione, l’attrice Barbara Chichiarelli.

Read More

VIRNA LISI. L’attrice italiana troppo bella e brava “per essere vera”

Reading Time: 4 minutes Di Lucilla Continenza. VIRNA LISI, all’anagrafe Virna Pieralisi (Ancona 1936-Roma 2014) è stata una delle più importanti e raffinate attrici italiane. È ricordata per il grande charme e per la bellezza eterea e angelica, intelligente e raffinata. Bionda, elegante, occhi da gatta, ha mantenuto il suo rinomato fascino tutta la vita e ha recitato fino all’ultimo, anche se ha messo sempre al primo posto la famiglia.

Read More

LAURA ANTONELLI. Storia di un bellissimo cigno nero sfortunato

Reading Time: 6 minutes Di Lucilla Continenza e Judith Maffeis Sala. LAURA ANTONELLI. Parliamo di un cigno nero e sfortunato del cinema italiano. fino al grande successo nel cinema e al declino degli ultimi anni.Laura Antonelli è lo pseudonimo di Laura Antonaz (1941-2015). Nasce a Pola, città istriana all’epoca italiana. Profuga durante l’esodo istriano per la sconfitta italiana nella seconda guerra mondiale, si trasferisce con la famiglia a Napoli, dove frequenta la scuola e si diploma. Trasferitasi poi a Roma, diventa insegnante di educazione fisica e, per la sua bellezza, viene chiamata a girare spot pubblicitari e fotografata per fotoromanzi,

Read More

SILVANA PAMPANINI. La bellissima Ninì Pampan del cinema italiano

Reading Time: 6 minutes Di Lucilla Continenza e Judith Maffeis Sala. SILVANA PAMPANINI (la musa che per anni è stata ritenuta ispiratrice di Malafemmina di Totò). Bruna, di vistosa bellezza, con ammalianti occhi verdi, fotogenica, esuberante, sensuale, eppure mai volgare sullo schermo, Silvana Pampanini può essere definita un fenomeno di costume dell’Italia del dopoguerra.

Read More