BARONI RAMPANTI. Guanciale, on line, con Calvino e “pillole di saggezza”

I baroni rampanti

Reading Time: 3 minutes Di Lucilla Continenza. BARONI RAMPANTI. Tanti artisti si stanno impegnando in questi giorni, di forzata e dovuta quarantena, a intrattenere chi sta a casa, in una situazione a dir poco fantascientifica ma paradossalmente reale, come quella che stiamo vivendo, nessuno escluso. Tra questi Lino Guanciale, attore apprezzato di teatro e protagonista in molte fiction RAI di successo, ha infatti lanciato attraverso i propri canali web e profili social I baroni rampanti. Si tratta di due iniziative culturali: la lettura del classico di Italo Calvino Il barone rampante e Le pillole.

GUANCIALE: tra impegni internazionali e amore per l’Abruzzo

Guanciale

Reading Time: 4 minutes Di Lucilla Continenza e Monica Pioli. Parliamo di Lino Guanciale, artista famoso a livello nazionale e orgoglio marsicano (Appennino abruzzese). L’attore nato ai piedi del Parco Nazionale d’Abruzzo, ad Avezzano (1979), si appresta a interpretare la serie italiana, di respiro internazionale Survivor. Guanciale, un vero idolo in Abruzzo nasce come attore di teatro ed è anche dal 2017 direttore artistico del Teatro dei Marsi, di Avezzano.

Flavio Bucci. Ricordando l’artista “eccessivo” e magnifico Ligabue

Flavio Bucci

Reading Time: 4 minutes Di Lucrezia Palma. A un giorno dalla morte è doveroso ricordare Flavio Bucci, (indimenticabile Antonio Ligabue e non solo). Bucci attore, doppiatore e produttore cinematografico italiano, è mancato a 72 anni, ieri 18 febbraio, nella casa-famiglia a Passoscuro (Fiumicino-Roma), dove si trovava da tempo in condizioni di indigenza. A prescindere dalla situazione economica dell’artista, viene a mancare un grande talento della recitazione a 360°.

CARMELO BENE. Il Caravaggio dell’avanguardia italiana

Carmelo Bene

Reading Time: 10 minutes Di Lucilla Continenza e Judith Maffeis Sala. Parliamo di un personaggio istrionico, di un artista amato e odiato, (uno contro tutti), che aveva una sua personalissima idea di arte e di cultura. Parliamo di CARMELO BENE, un grande leone del palco, dalla presenza scenica che da sola faceva parlare giornalisti e pubblico. Un uomo inquieto e dedito completamente alla sua arte e alla cultura (vastissima). Si definiva un genio e quel genialità a posteriori gli è stata pure riconosciuta. A noi piace definirlo il Caravaggio del teatro italiano, per la personalità da “maledetto” e per i chiari e scuri, le ombre e le luci che caratterizzano il suo teatro e il suo modo di essere artista.

GASSMAN: Il Mattatore. L’Attore tra genio, vera passione e malinconia

Gassman

Reading Time: 7 minutes Di Lucilla Continenza e Judith Maffeis Sala. Vittorio Gassman (all’anagrafe Gasmann) è stato uno dei più grandi e completi artisti italiani, una vera incona rimpianta. È soprannominato Il Mattatore, dal titolo del programma televisivo in dieci puntate, trasmesso nel 1959, da lui interpretato, che gli diede la grande notorietà televisiva. Nel 1960 viene prodotto il film con il medesimo titolo e la regia di Dino Risi. Il Mattatore è la storia del grande truffatore che ha affascinato moltissimi spettatori.