BORIS. La serie cult, bissa il successo su Netflix

Boris

Reading Time: 3 minutes Di Claudia Petrucci. BORIS, la fuori serie italiana per eccellenza fa il botto di spettatori in questi giorni su Netflix, la piattaforma californiana apprezzata soprattutto per le numerose serie televisive che appassionano per ore e ore. Boris prende in giro, in modo molto divertente e dissacrante, il mondo dello spettacolo italiano. È andata in onda la prima volta tra il 2007 e il 2010 sui canali digitali Fox e FX, e poi su Cielo, ma è diventata un cult grazie alla pirateria e al passaparola favorendo la nascita di una comunità di fan affezionati.

IL PIÙ GRANDE SOGNO. Il riscatto dalla periferia degradata su Prime Video

Il più grande sogno

Reading Time: 2 minutes Di Lucilla Continenza. IL PIÙ GRANDE SOGNO: quando il cinema fa riflettere con commovente malinconia, utilizzando un espressione che con il divertimento, come lo intendiamo nel senso comune, ha poco a che fare. Il più grande sogno, opera prima di Michele Vannucci del 2016, con l’ispirato dalla sua vera storia Mirko Frezza, e il versatile e “sempre sul pezzo” Alessandro Borghi è disponibile in questi giorni on demand su Amazon Prime Video.

L’HOTEL DEGLI AMORI SMARRITI, on demand dal 25 maggio

L'hotel degli amori

Reading Time: 2 minutes Presentazione. L’HOTEL DEGLI AMORI SMARRITI arriva on demand dopo essere stato presentato con successo al 72° Festival di Cannes, dove la protagonista Chiara Mastroianni ha ottenuto il Premio per la Miglior Interpretazione nella sezione Un Certain Regard, e dopo essere stato designato FILM DELLA CRITICA dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI.

UN GIORNO DI ORDINARIA FOLLIA. On demand, un cult da non perdere, più che mai attuale

Un giorno di ordinaria follia

Reading Time: 4 minutes Di Lucilla Continenza. UN GIORNO DI ORDINARIA FOLLIA (Falling Down) è un cult della cinematografia mondiale, diretto da Joel Schumacher, con Michael Douglas e Robert Duvall e ora disponibile on demand su Netflix, YouTube e Google Play. Nonostante sia datato 1993, è ancora oggi o meglio oggi più che mai, un film da vedere e rivedere, come un’opera d’arte, senza tempo.

PANE E LIBERTÀ-GIUSEPPE DI VITTORIO. Su Rai1 la fiction sul grande sindacalista

Giuseppe Di Vittorio

Reading Time: 4 minutes Di Lucilla Continenza. GIUSEPPE DI VITTORIO. È un Primo maggio, festa dei lavoratori, in una fase storica confusa e che oltre a mettere in pericolo le nostre vite, mette a rischio il lavoro di molti, già reso precario e fin troppo elastico, sfiorito col tempo nella sua accezione più alta della dignità e della passione. In questa giornata tanto cara al mondo, Rai1 ripropone, alle 21.15, Pane e libertà – Giuseppe Di Vittorio, miniserie televisiva su un personaggio che ha fatto la storia d’Italia e del sindacato.

CRISTO SI È FERMATO A EBOLI. Su RaiPlay, la resilienza di Volontè/Carlo Levi

Cristo si è fermato a Eboli

Reading Time: 3 minutes Di Lucilla Continenza. Tra le opere cinematografiche da vedere in periodo di resilienza e resistenza segnaliamo CRISTO SI È FERMATO A EBOLI disponibile su RaiPlay. Ieri è stato l’anniversario della nascita del protagonista Gian Maria Volontè, grande attore e uomo che ha fatto della recitazione una scelta di coerenza. Cristo si è fermato a Eboli è uno degli sceneggiati storici della Rai. Un analitico, pensante e misurato Volontè interpreta il ruolo impegnativo dello scrittore Carlo Levi. Dal omonimo romanzo di Levi è tratto lo sceneggiato, messo in onda dalla Rai nel 1979.

LA CASA DI CARTA. Countdown alla IV serie Netflix, che ha incollato alla TV

La casa di carta

Reading Time: 4 minutes Di Lucilla Continenza. LA CASA DI CARTA. Un motivo in più per restare a casa. In questa primavera surreale e distopica, da dimenticare, ma al contempo da ricordare, il 3 aprile, arriva la tanto attesa quarta serie de La casa di carta. Fiction Tv spagnola, che ha tenuto incollati a Netflix, milioni di spettatori, La casa di carta (La casa de papel) è stata ideata della mente originale dello sceneggiatore Álex Pina e di Joe W. La nuova serie si compone di otto episodi. Il leitmotiv sarà più il dramma e meno l’azione.

IL SETTIMO SIGILLO. La peste e il senso della vita secondo Bergman

il settimo sigillo

Reading Time: 5 minutes Di Lucilla Continenza e Judith Maffeis Sala. IL SETTIMO SIGILLO è un film più che mai attuale, in tempi di virus. Sono tante le domande che l’uomo si sta ponendo in quarantena necessaria. Il senso di impotenza di fronte a un male contagioso è sconosciuto ed è doloroso. Il pensiero che va a chi la partita a scacchi con la morte l’ha persa. In versione restaurata, questo capolavoro assoluto è d’obbligo. Girato di proposito in bianco e nero nel 1957, è tornato nel 2018 nelle sale italiane, per la commemorazione del centenario della nascita di uno dei più grandi registi di tutti i tempi, Ingmar Bergman.

DOPO IL MATRIMONIO. Commovente confronto tra Moore e Williams

Dopo il matrimonio

Reading Time: 3 minutes Di Lucilla Continenza. DOPO IL MATRIMONIO è un film commovente, di produzione americana, che ho visto in anteprima stampa qualche giorno fa. Dovrebbe arrivare nelle sale italiane il 27 febbraio, ma vista la situazione di emergenza in cui ci troviamo è possibile che l’uscita sia posticipata. È una pellicola degna di menzione, un remake di un film danese (stesso titolo) del 2006. Due grandi attrici, il premio Oscar Julianne Moore e la quattro volte candidata all’Oscar Michelle Williams sono per la prima volta sul grande schermo in una storia che parla di altruismo, confronto con le “normali” tragedie della vita e vero amore. Dopo il matrimonio è scritto e diretto da Bart Freundlich marito di Moore, la quale ha molto insistito perché la storia fosse girata.

Maurizio Micheli (UOMO SOLO IN FILA), al Teatro dei Marsi di Avezzano

Maurizio Micheli

Reading Time: 3 minutes Di Monica Pioli. Con UOMO SOLO IN FILA Maurizio Micheli (comico, attore, regista e tanto altro) ha fatto tappa il 20 febbraio al Teatro dei Marsi di Avezzano (Aq), ai piedi del meraviglioso Parco Nazionale d’Abruzzo. Parliamo del principale teatro della città marsicana, che è stato inaugurato il 13 Maggio del 2006 e che è diretto dal 2017 dal famoso artista a 360° Lino Guanciale. Maurizio Micheli ha recitato con la collaborazione di Gianluca Sanbataro al pianoforte. Lo spettacolo si avvale della regia di Luca Sandri ed è prodotto dal Teatro Franco Parenti di Milano.