Fine anno al Teatro Giuditta Pasta in compagnia degli OBLIVION

Fine anno al Teatro Giuditta Pasta in compagnia degli OBLIVION
Reading Time: 2 minutes

Ritorna ed è attesissimo il tradizionale appuntamento a teatro per festeggiare la fine dell’anno. Sul palco sabato 31 dicembre alle ore 21.30 gli OBLIVION reduci dallo straordinario successo della scorsa stagione che ha fatto registrare il tutto esaurito con standing ovation finale.

Cinque voci, una chitarra, miliardi di parole, note e suoni scomposti e ricomposti: per festeggiare più di dieci anni di tournée insieme, gli Oblivion portano in scena un “bigino” delle loro performance più amate e imitate.

La storia del quintetto, composto da Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli, inizia in realtà nel 2002, ma è stato lungo il percorso prima di arrivare a calcare il palcoscenico. Il loro stile, che fonde musica, ironia e una raffinata armonizzazione delle voci, nasce dalla lezione di maestri come Rodolfo De Angelis, Giorgio Gaber e il Quartetto Cetra: «Artisti che in realtà non abbiamo mai incontrato direttamente – spiega Fabio Vagnarelli –, ma che abbiamo studiato a lungo».

In piena crisi di mezza età i cinque rigorosi cialtroni sfidano sé stessi con un’inedita e sorprendente versione acustica della loro opera omnia. Gli Oblivion sono i cinque sensi della satira musicale, i cinque continenti della parodia, i cinque gradi di separazione fra i Queen e Gianni Morandi. Una serata di musica e risate, un’inedita versione acustica della loro opera omnia in cui distruggono e reinventano le loro hit dopo aver sconvolto senza pietà quelle degli altri.

Gli Oblivion giocano con la musica e il teatro. Sono uno Spotify vivente che mastica le note e le digerisce in diretta in modi mai sentiti prima. Un OGM che spazia tra genio e follia, giocoleria e cabaret, intrattenimento leggero e profonda demenzialità. Assistere ai loro show è un’esperienza folle e irripetibile che provoca risate scomposte, isteria collettiva, ma soprattutto interminabili richieste di bis.

Presentazione

www.teatrogiudittapasta.it

www.ildogville.it

ildogville.it

ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *