Annabella Calabrese e il Giardino delle Fiabe dal 26 al 28 agosto

Annabella Calabrese e il Giardino delle Fiabe dal 26 al 28 agosto
Reading Time: 5 minutes

Dopo l’eclatante successo delle precedenti edizioni, che hanno entusiasmato grandi e piccini, torna dal 26 al 28 agosto, nella suggestiva cornice di Villa Carpegna, “Il Giardino delle Fiabe”, un Festival per bambini organizzato dall’Associazione “Le Chat Noir” con il sostegno di Roma Capitale e la direzione artistica di Annabella Calabrese.

Giunta ormai alla sua terza edizione, la rassegna trasformerà Villa Carpegna in un vero e proprio parco a tema con vocazione culturale: un Giardino Incantato, popolato da personaggi provenienti dalla tradizione fiabesca italiana e animato da attività che riguardano i più piccoli da vicino, mirate al loro intrattenimento, ma al tempo stesso, alla loro formazione culturale e alla rivalutazione e valorizzazione del territorio.         

Per tre giorni, dunque, dal mattino alla sera, Villa Carpegna farà da teatro a workshop, spettacoli di circo e storytelling e a tre spettacoli itineranti ispirati alle fiabe di tradizione popolare italiana.

In questa terza edizione ci siamo particolarmente concentrati come autori nel comunicare a grandi e piccini concetti importanti pur conservando l’aspetto comico e giocoso che ci contraddistingue” afferma la direttrice artistica Annabella Calabrese “come ad esempio la parità dei sessi, nella fiaba di Temperino, o l’accettazione e la comprensione del diverso e della disabilità nelle fiabe di testa di Bufala e del palazzo delle scimmie. Anno dopo anno come autori riteniamo sia decisamente emozionante riuscire ad educare le nuove generazioni, grazie all’ausilio di storie antiche e che rappresentano il nostro passato, seppure completamente riscritte e adattate ai bambini di oggi.”

Si comincia venerdì 26 agosto, alle ore 11, con il Workshop di Truccabimbi per bambini e genitori, in cui Veronica Laghi, make up artist professionista, guiderà i genitori nella realizzazione di uno splendido trucco sui loro figli e viceversa, trasformandoli in terrificanti mostri o in splendide principesse, seguito, nelle giornate successive, dal Workshop “Inventa una storia” (27 agosto, ore 11), dove grandi e piccini si cimenteranno in giochi teatrali e di scrittura creativa grazie ai due ideatori del Festival, Annabella Calabrese e Daniele Esposito, terminando, infine, con il Workshop di yoga ed educazione al movimento per bambini e genitori (29 agosto ore 11) per risvegliare il corpo e lo spirito all’aria aperta, tenuto da Sabina Parisi. Tutte esperienze uniche, da poter ripetere anche in famiglia.

Si prosegue alle 15 con “Le fiabe del Pisolino”, una serie di spettacoli di narrazione, adatti ai bambini dai 3 ai 6 anni, diretti e interpretati da Annabella Calabrese, la quale, vestendo i panni della principessa Bellinda, leggerà splendide storie tratte dalla tradizione fiabesca italiana in compagnia della fata del Giardino (interpretata da Giovanna Cappuccio), un simpatico burattino che guiderà i bambini, con le sue domande e i suoi interventi, nella comprensione delle vicende narrate. Il tutto avverrà sfruttando la suggestiva e bucolica location, all’ombra degli alberi della Villa, e offrendo ai genitori la possibilità di sedersi sul prato con teli o coperte, per permettere ai più piccoli un riposino proprio in quella fascia oraria. Si comincerà, dunque, con “Giricoccola” il 26 Agosto, seguita da “La principessa rana” il 27 e da “Giovannino Senza Paura” il 28 Agosto.

A seguire, alle ore 17 di ciascuna giornata, l’evento di punta del Festival, la serie di spettacoli itineranti “Viaggio nel giardino delle fiabe” di Annabella Calabrese e Daniele Esposito e con Annabella Calabrese, Luca Basile, Giovanna Cappuccio, Francesca Ceci, Alfonso D’Iorio, Elisa Franchi, Giulia Francia, Roberto Giannuzzi, Irena Goloubeva, Vincenzo Iantorno ed Eleonora Segaluscio.

Ogni giorno i bambini potranno incontrare e conoscere da vicino i personaggi provenienti dalla tradizione fiabesca. Gli stessi personaggi delle fiabe accompagneranno i piccoli alla scoperta delle loro storie e, in concomitanza, dei vari splendidi scorci all’interno della Villa.

Ogni giornata prevede la rappresentazione di quattro diverse fiabe, tratte dal patrimonio popolare italiano rivisitate e adattate alla contemporaneità, in quattro diverse location. Si va da “Le Fiabe del Venerdì: storie di fanciulle intraprendenti, di perfidi parenti e di principi avvenenti.” (27 agosto, ore 17), per proseguire con “Le Fiabe del Sabato: storie di streghe affamate, di splendide fate e di fanciulle in scimmie trasformate.” (28 agosto, ore 17), fino a “Le Fiabe della Domenica: storie di ragazzini ingrati, di fratelli tormentati e di splendidi principi addormentati.” (29 agosto, ore 17).

In chiusura di ciascuna giornata, alle ore 19.00, una diversa performance di Circo poco prima del tramonto. Si comincia il 26 Agosto con “Miss Malù e il mondo di lassù”, performance di trampoli a cura di Elisa Franchi, seguita il 27 dalla performance di acrobatica aerea “Sogno” a cura di Martina Giuliani, per terminare il 28 Agosto con la performance di clownerie teatrale di e con Donatella Morabito “Bon Bon Rouge,’na scarpa e ‘na panchina”.

Grande elemento di innovazione dell’evento è l’APP dal titolo “Il Giardino delle Fiabe”, alla quale sarà possibile accedere inquadrando il QR code esposto sulla cartellonistica situata all’interno della Villa. All’interno della APP i bambini potranno scoprire origini e curiosità dei personaggi protagonisti delle storie rappresentate nella Villa ma, soprattutto, potranno ascoltare attraverso apposite cuffie SILENT THEATRE, che verranno consegnate all’ingresso, l’audio in diretta durante la rappresentazione. All’interno dell’APP i bambini potranno ammirare alcune animazioni dedicate ai protagonisti delle fiabe e accedere a contenuti video extra, mentre i genitori potranno verificare orari e locations di spettacoli, workshop e performance circensi.  

“Il Giardino delle Fiabe” è organizzato da Le Chat Noir APS, un’associazione giovanile attiva da anni sul territorio romano. Con numerosi spettacoli, cortometraggi e webserie prodotte, l’Associazione si è specializzata nel corso del tempo nell’elaborazione di proposte per bambini e ragazzi e in format innovativi (come il format “Shakespeare in wine”, ma anche il Festival per bambini di recente realizzazione “Fiabe a Palazzo”).

La regia degli spettacoli e la direzione artistica del Festival è ad opera di un giovane talento emergente: l’attrice, regista e autrice Annabella Calabrese. Annabella Calabrese,infatti, nota al grande pubblico per aver interpretato il ruolo di Ivana nel film  “Un nemico che ti vuole bene” di Denis Rabaglia (presentato al 71° Festival di Locarno e adesso in onda su Sky) insieme a illustri colleghi come Diego Abatantuono e Sandra Milo, oltre ad aver un consolidato trascorso in veste di attrice, è un talento emergente anche nel campo della scrittura (è risultata vincitrice dei contributi selettivi alla produzione cortometraggi del MIBACT con il progetto “LOVE IS NOT ENOUGH” nel 2021, ma anche ai contributi alla sceneggiatura del MIBACT nel 2017 con il progetto di serie tv “Dreamland”) e della regia (il suo format “Shakespeare in wine” ha avuto negli ultimi dieci anni grande successo di critica e di pubblico).

Sua, dunque, l’ideazione del Festival “Il Giardino delle Fiabe” e la scrittura e la regia di ciascun spettacolo teatrale che la vedrà partecipe anche in veste d’attrice.

Ad affiancarla nella scrittura e sul fronte organizzativo Daniele Esposito, anche lui insieme alla Calabrese ideatore del Festival, regista e autore e vincitore di numerosi premi con il progetto “A little Bullet” tra cui il Premio Amarcort 2016, la Menzione Speciale Pitch in The Day Roma Creative Contest 2017 e il Canary Islands International Film Market 2018 e il cortometraggio “Venti Minuti”, finalista ai Globi d’oro 2022 e in concorso in più di quaranta Festival. Inoltre da quest’edizione sarà partner tecnico dell’evento il Th Roma – Carpegna Palace Hotel.

Tutte gli eventi previsti nell’ambito del Festival “Il Giardino delle Fiabe” saranno svolti in totale sicurezza e nel rispetto delle norme per il contenimento del Covid19. Per questa ragione è essenziale la prenotazione tramite Eventbrite o tramite l’App ufficiale dell’evento e si consiglia ai genitori di portare teli o stuoie con cui accomodarsi sul prato. Gli spettacoli, inoltre, saranno accessibili anche per persone con mobilità ridotta ed è disponibile un canale per audiodescrizione per i non vedenti da prenotare, previa disponibilità posti, compilando l’apposito form al momento della prenotazione.

Presentazione

www.ildogville.it

ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.