David Cronenberg
Reading Time: 2 minutes

La maratona cinematografica dedicata al regista di culto David Cronenberg arriva dal 18 al 23 agosto al cinema Quattro Fontane di Roma, all’Anteo Palazzo del Cinema a Milano e all’Ambrosio di Torino. Per l’occasione i film saranno proiettati in versione originale sottotitolata.

La maratona cinematografica comprende “Rabid – Sete di sangue”, cult del 1976 in cui una giovane si trasforma in una insaziabile vampira dopo aver subito un innesto cutaneo; la versione restaurata di “Crash”, che declina il tema della mutazione partendo da un romanzo di J.G. Ballard in cui i sopravvissuti a un incidente d’auto sviluppano una pulsione sadomasochistica; il body horror “Brood – La covata malefica”, ambientato in una clinica degli orrori; “Scanners”, con protagonisti degli individui dotati di poteri telepatici dall’esito letale.

E poi ancora “Videodrome”, cult indiscusso in cui un’allucinazione massmediale diviene metafora della civiltà televisiva degli anni ’80; “La mosca”, con l’attore Jeff Goldblum alle prese con un mostruoso melodramma dalle tinte sci-fi; “Il pasto nudo”, raffinato delirio paranoico che omaggia l’omonimo romanzo di William S. Burroughs.

Due i film con Viggo Mortensen (protagonista anche in “Crimes of the Future” insieme alle attrici Léa Seydoux e Kristen Stewart): “A History of Violence”, un thriller dalle tinte noir che riflette sul tema dell’identità, e “A Dangerous Method” che ripercorre il turbolento rapporto tra lo psichiatra Carl Gustav Jung (Michael Fassbender), il suo mentore Sigmund Freud ( Mortensen) e Sabina Spielrein (Keira Knightley).

La maratona si conclude martedì 23 agosto con “La promessa dell’assassino”, un noir teso e potente ambientato tra la malavita russa con protagonista sempre Viggo Mortensen insieme a Naomi Watts e Vincent Cassel, e “Maps to the Stars”, un’aspra critica verso il mondo dello spettacolo e l’industria cinematografica, magistralmente interpretata da Mia Wasikowska, John Cusack, Robert Pattinson e Julianne Moore, che per questo ruolo ha vinto la Palma come miglior attrice al 67° Festival di Cannes.

Al cinema Quattro Fontane di Roma e a Milano nello spazio di esposizione al piano terra di Anteo Palazzo del Cinema sarà inoltre allestita la mostra “La Nuova Carne”, dedicata al cinema di David Cronenberg. L’esposizione raccoglie in totale 40 opere disegnate (illustrazioni, fumetti monopagina) realizzate da un’ampia selezione dei più rappresentativi artisti e fumettisti italiani come omaggio al regista canadese e ai suoi film, che verranno suddivise tra le due sale. L’esposizione è una produzione artistica originale, co-prodotta da COMICON e Marco Lucchetti Art Gallery di Lugano.

Presentazione

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.