Il ritorno di Dalì. Demian Aprea al Teatro Porta Portese di Roma

Il ritorno di Dalì. Demian Aprea al Teatro Porta Portese di Roma
Reading Time: < 1 minute

Lo spettacolo IL RITORNO DI DALI con la regia ed interpretazione di Demian Antonio Aprea debutterà a Roma mercoledì 11 Maggio al Teatro Porta Portese alle ore 21.

Aprea realizza un monologo in cui ripercorre la parabola epica della vita e del personaggio del grande pittore spagnolo Salvador Dalì con una propria scrittura originale a tratti ironica, raccontandone il genio poliedrico e la cifra artistica.

Dalì contrasta con il pensiero conformista del suo tempo, la prima metà del 1900 un’epoca tuttavia di grandi cambiamenti e si fa precursore e portatore di una visione unica e nuova, originalissima, con la quale Aprea provoca il pubblico e assume sguardi diversi sulla realtà e sulla sua interpretazione, uscendo e rompendo schemi convenzionali.

Lo accompagna il violoncello dell’estroso Gabriele Fioritti che ricrea l’atmosfera dell’epoca e spesso entra musicalmente in dialogo con l’attore.

Egli quindi indaga i rapporti ambigui dell’artista con la rappresentazione anche di personaggi famosi e di spessore che comicamente meteorano nella vicenda daliniana e si confrontano attivamente con lo stesso pittore:  a partire dalla moglie Gala, bussola del pittore, dagli amici artisti Garcia Lorca e Bunuel, passando per Breton capo del Surrealismo di cui Salvador fa parte, Picasso, Freud, per finire con gli statisti Franco e Hitler, nello sfondo artistico, storico e politico di quel tempo.

Dalì si sperimenta in tutti i campi compresa la nascente tv, trovando ovunque spazio per esprimere la sua traboccante creatività e impersonare il “suo stesso Personaggio”.

Presentazione

www.teatroportaportese.it

www.ildogville.it

ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *