Edith Piaf
Reading Time: < 1 minute

Le melodie, il fascino e la voce dell’immortale Edith Piaf invadono il Teatro Lo Spazio di Roma, dal 27 al 30 gennaio con PADAM PADAM, concerto spettacolo a cura di Adele Tirante, accompagnata da Mirko D’Ettori.

“Padam” è il nome con cui anticamente di parigini chiamavano la loro città. “Padam Padam” è il titolo di una celebre canzone cantata da Edith Piaf, il passerotto dall’ugola d’oro, che in questo brano esprime la vorticosa e ossessiva commedia dell’amore, che come il suono di un’orchestra imprigionato nella sua memoria, prima o poi la farà diventare folle, così recita il testo. E’ proprio il tema dell’amore, in questa straordinaria interprete e nella sua epoca, che Adele Tirante affronta attraverso la scelta di canzoni del suo repertorio, tratte liberamente dalla biografia scritta dalla sorella Simone Berteaut, da Prevert e da Jean Coctau.

L’uccellino Piaf canta l’amore che forse è più appropriato far scoppiare dentro una canzone che vivere. L’amore come palcoscenico. L’amore sviscerato nelle più sottili sfumature, amore come assenza, amore come perdita, amore come non amore, amore come una via di rose, un tappeto sotto i piedi dell’amato. Non c’è una ricerca filologica, ma la semplice volontà di rendere testimonianza a una grande artista che da qualche tempo interpreto e studio, attraverso il tempo della memoria e del sogno.

Presentazione

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.