Dante e le altre stelle: viaggio nell’inferno dantesco al Teatro Paisiello di Lecce

Dante e le altre stelle: viaggio nell’inferno dantesco al Teatro Paisiello di Lecce

Reading Time: 2 minutes

DANTE E LE ALTRE STELLE. LYKAN, con il supporto del Teatro Pubblico Pugliese e Regione Puglia, nell’ambito del Fondo Speciale Cultura, con la collaborazione del Comune di Lecce, presenta a Lecce, durante il mese di Ottobre 2021, Dante e le altre stelle: un progetto inedito che si pone l’obiettivo di rievocare, attraverso un linguaggio teatrale, il percorso di Dante nell’Inferno, come momento più alto di dolore e consapevolezza verso la purificazione.

Dante e le altre stelle, ideato e realizzato da professionisti diplomati presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”: Roberta Azzarone, Alfredo Calicchio, Irene Ciani, Domenico Luca, Lorenzo Parrotto e Pavel Zelinskiy. La direzione artistica e organizzativa è di Giorgio Sales, la produzione esecutiva è di Lorenzo Parrotto e Roberta Azzarone, mentre la regia è affidata a Francesco Petruzzelli.

LYKAN intende così valorizzare il territorio tramite lo studio, l’approfondimento e la messa in scena dell’Inferno della Divina Commedia presso il Teatro Paisiello di Lecce, coinvolgendo giovani studenti che, in seguito a un percorso di formazione proposto e condotto dal gruppo, entreranno a far parte della compagnia.  

Il teatro, attraverso la formazione, diventa sempre più un veicolo e uno strumento necessario per la diffusione e la condivisione culturale, grazie anche al coinvolgimento delle giovani generazioni.

Il progetto, infatti, è strutturato in tre fasi, che dal laboratorio, passando per le prove, arrivano a una vera e propria restituzione sul palcoscenico.

Si parte con una prima fase laboratoriale che prevede due settimane di formazione per giovani studenti liceali, sul territorio di Lecce, che potranno esplorare l’opera dantesca grazie alle tecniche teatrali, concentrandosi su alcuni macrotemi che percorrono l’intera opera, con particolare attenzione ad alcuni canti selezionati. La seconda fase, alla quale potranno prendere parte alcuni allievi selezionati, si concentrerà nella messa in prova dello spettacolo, che si baserà sulla prima cantica della Divina Commedia: l’Inferno.

Durante le prove dello spettacolo, la stessa compagnia parteciperà a incontri, eventi, masterclass e seminari organizzati con il contributo di giornalisti, insegnanti, dantisti, scrittori, professori, figure presenti sul territorio. Saranno coinvolte strutture scolastiche, librerie, musei. La terza fase, infine, prevede la messa in scena e il debutto dello spettacolo Dante e le altre stelle presso il Teatro Paisiello di Lecce, con protagonisti gli attori professionisti insieme agli allievi scelti durante la prima fase laboratoriale.

A settecento anni dalla morte del sommo poeta, il progetto vuole portare alla luce l’umanità di Dante Alighieri, nella sua concretezza, nelle sue tensioni, nell’emotività e talvolta nelle frustrazioni di una ricerca dolorosa e purificante. Esplorare la crisi e la continua ricerca di rinnovamento, che portarono Dante nel punto più pericoloso e particolare della sua esistenza, in quella “selva oscura”, dove comincia il suo percorso di progressiva purificazione. È la ricerca di un io più autentico, la necessità di una liberazione dalle lordure e dalle pesanti incrostazioni mondane, lo scopo umano-artistico del poeta fiorentino.

Una ricerca che lo porterà, infine, a ricongiungersi con “l’amor che move il sole e l’altre stelle”, nella riscoperta di una umanità rinnovata. Una metafora di un archetipo ricorrente nelle nostre vite e che oggi più che mai sembra descrivere la realtà dei fatti. Il viaggio di Dante è una giostra di colori forti e scuri che dipingono le mille sfaccettature della più svariata gamma di emozioni: dalla paura all’orrore, la tristezza, il senso di oppressione e di panico, la rabbia, la compassione e infine la speranza. Una discesa che è anche un arrancante sprofondare nell’abisso della disperazione e delle paure. E solo attraverso il dolore e la consapevolezza della morte si può attuare quel percorso di purificazione che ci permetterà di rivedere le “stelle”.

Presentazione.

https://www.teatropubblicopugliese.it/teatro/teatro-paisiello_60.html

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.