Venezia 78: gli artisti più ammirati della kermesse internazionale

Venezia 78: gli artisti più ammirati della kermesse internazionale

Reading Time: 3 minutes

VENEZIA 78. Tante sono le star che camminano sul red carpet a Venezia 78 che sanno consolidare il proprio successo con regole ferree di sfilata: eleganza estrema, effetto sorpresa e qualcosa da comunicare anche attraverso outfit. Un attore sul set ha il suo costume di scena, e quando si presenta al pubblico deve ancor più esprimere fascino, potenza di attrazione e seduzione. A Venezia 78 il programma vede le donne protagoniste di coinvolgenti narrazioni. Film fantascientifici, western, surreali, d’avventura e intimisti per raccontare un mondo nuovo in continuo cambiamento. La prima mondiale di Dune di di Denis Villeneuve, fuori concorso, ha portato al Lido tanti ammiratori ad attendere attori di fama internazionale quali Timothée Chamalet e Zendaya, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Josh Brolin.

Yuri Ancarani porta a Venezia 78 il suo ultimo film Atlantide, che unisce i linguaggi della fiction e del documentario, con un cast di attori quasi interamente non professionisti. La pellicola è in concorso in Orizzonti. Il protagonista è Daniele (Daniele Barison) che vive di espedienti e che viene emarginato anche dal gruppo dei suoi coetanei.

Fuoriconcorso il film Ariaferma, con la regia di Leonardo Di Costanzo e la partecipazione di Toni Servillo e Silvio Orlando per la prima volta protagonisti insieme. Ariaferma è ambientato in un carcere in via di dismissione dove sono rimasti qualche agente e pochissimi reclusi. In un’atmosfera sospesa, le regole di separazione si allentano e nascono nuove forme di relazioni.  Domenica 5 settembre è stato proiettato n concorso Illusions perdues del regista francese Xavier Gianoli, tratto da un romanzo di Honore de Balzac. Gli attori (Gerard Depardieu, Benjamin Voisin, Cecile de France, Xavier Dolan) e il regista lo definiscono <un film sulla nascita del più rapace capitalismo>, l’apologo storico sulla corruzione della stampa.

L’attore numero uno di Venezia 78 si dice sia Oscar Isaac, che è nel cast di tre film. The Card collector di Paul Schrader (in concorso). Un ex carceriere è in prigione per 8 anni, in seguito alle violazioni dei diritti umani di cui è colpevole e si destreggia come giocatore di poker professionista, per non pensare a ciò che ha fatto. Inoltre, Oscar Isaac è nel cast di Dune di Denis Villeneuve (fuori concorso) e Scene da un matrimonio, la serie remake del capolavoro di Ingmar Bergman (prima serie, poi film). Oscar Isaac ha sposato nel 2017 la regista danese Elvira Lind, con la quale ha avuto il figlio Eugene. Martedì 7 settembre c’è la premiazione del Women In Cinema Award. Per la prima volta viene premiata una stilista, Alberta Ferretti.

Simbolo perfetto dell’unione tra cinema e moda, incarna  questo premio che esalta l’importanza delle donne, del loro talento e creatività. Ancora il 7 settembre Mario Martone presenta Qui rido io, un omaggio a Eduardo Scarpetta, grande attore comico e commediografo della Napoli dei primi anni del ‘900. Interprete è Toni Servillo al Lido con tre opere. Mercoledì 8 settembre anteprima Evento speciale del filmino La nave sul monte, il nuovo piccolo film in due puntate di Elisabetta Sgarbi che enuncia: < Abbiamo deciso di non usare più la parola <videoclip> e coniare quella di <filmini> in omaggio ai super 8 di quando eravamo bambini, o piccoli film.>. Sempre mercoledì, anche la premiazione del Leone d’oro alla carriera a Jamie Lee Curtis.

Segue la proiezione del suo nuovo film Holloween Kills. Sabato 11 settembre red carpet della cerimonia di chiusura e premiazione del Festival di Venezia 2021. A seguire la proiezione del film di chiusura Il bambino nascosto di Roberto Andò con Silvio Orlando che racconta la storia di Gabriele Santoro (Silvio Orlando) insegnante di pianoforte. A sua insaputa, Ciro, il figlio di 10 anni dei vicini di casa, si introduce nel suo appartamento e si nasconde. Interrogato sul perché della sua fuga da casa, Ciro non risponde. Il maestro scoprirà che Ciro è figlio di un camorrista e deciderà di tenerlo con sé ingaggiando una singolare e tenace sfida contro i nemici di Ciro.

Di Lucrezia Palma

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.