LUCI (E OMBRE) DELLA RIBALTA, spettacolo online dei dè Servi e Martinitt

LUCI (E OMBRE) DELLA RIBALTA, spettacolo online dei dè Servi e Martinitt

Reading Time: 2 minutes

LUCI (E OMBRE) DELLA RIBALTA. Il Teatro de’ Servi di Roma e il Teatro Martinitt di Milano debuttano online con lo spettacolo Luci (e ombre) della ribalta di Jean-Paul Alègre, con Marco Zordan, Alessandro Di Somma, Diego Migeni, Yaser Mohamed per la regia di Leonardo Buttaroni, disponibile dal 24 dicembre.

Per la prima volta la storica sala di Via del Tritone, e il suo corrispettivo teatro “gemello” di Milano, entrambi gestiti dalla Società La Bilancia, danno il via a una programmazione in streaming a pagamento per far fronte alla chiusura forzata dei teatri, imposta dalla pandemia, proponendo novità e spettacoli realizzati appositamente per il video, capaci di “sfondare” lo schermo e intenzionati a ricreare il più possibile nei salotti di casa l’atmosfera e le emozioni del teatro dal vivo.

Gli spettacoli saranno fruibili su una piattaforma online tramite cui acquistare a un prezzo promozionale (ma comunque rispettoso del lavoro di tutti coloro che ruotano attorno alla realizzazione di uno spettacolo, già tanto penalizzati dai decreti anti-Covid) commedie portate in scena ad hoc e riprese volutamente in modo “vivace”, evitando cioè il classico metodo statico con telecamera esclusivamente frontale.

Lo streaming non sostituirà mai lo spettacolo dal vivo e mai dovrà sostituirlo”, dichiara il direttore Stefano Marafante, “ma può essere un conforto per questi tempi bui. La cultura è un prezioso antidoto per l’anima di ognuno di noi, soprattutto ora. C’è bisogno più che mai di riflettere, sorridere, sognare, sperare e il teatro può fare tutto questo. Seppur in video, questo è un atto di resistenza!”

Dal 24 dicembre sarà, quindi, disponibile sulla piattaforma online spettacoli.commedieitaliane.it il primo spettacolo, Luci (e ombre) della ribalta, diretto da Leonardo Buttaroni e interpretato da Alessandro Di Somma, Diego Migeni, Yaser Mohamed, Marco Zordan. La commedia aveva debuttato, in prima assoluta, al Teatro de’ Servi proprio lo scorso 22 ottobre e interrotta pochi giorni dopo con l’approvazione del dpcm che ha decretato la chiusura delle sale teatrali.

Andrà in onda una versione del tutto nuova, con una regia “quasi cinematografica”, studiata appositamente per l’occasione e per il video, con riprese ed inquadrature che conducono lo spettatore nei meandri del testo, al suo interno, tra gesti, dettagli, particolari, accanto agli attori. Sei episodi, tanti personaggi diversi, molte avventure e un unico mondo: il teatro.

Luci (e ombre) della ribalta – nota

In Luci (e ombre) della ribalta si incontrano attori alle prese con gli ultimi preparativi prima dello spettacolo, altri che subiscono le follie e gli isterismi di un regista, la grottesca storia di un suicidio non ancora avvenuto, uomini venuti dal futuro. Il tutto su un palcoscenico, tra realtà ed illusione teatrale.

Una divertente e paradossale commedia ricca di humor e giochi di parole sul teatro, i suoi meccanismi, le sue atmosfere, il suo universo, i suoi ritmi, per sorriderne, rimanerne affascinati e amarlo ancora di più, anche in video. Uno spettacolo metateatrale, in cui i ruoli tra gli attori sono spesso intercambiabili, dove cambiamenti di personalità, ribaltamenti di significati e bisticci di parole ci permettono, con molta ironia, di ridere dei teatranti.

Dopo il grande successo di 39 Scalini, che ha superato le cento repliche, Leonardo Buttaroni torna a dirigere lo stesso cast per Luci (e ombre) della ribalta (La ballade des planches) di Jean-Paul Alègre, rappresentato per la prima volta nel 1997 a Friburgo (Germania). Il testo è stato ripreso poi da 250 compagnie.

Presentazione

www.teatroservi.it

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.