CRUEZA DE MÀ. Il festival di musica e cinema si trasferisce online

CRUEZA DE MÀ. Il festival di musica e cinema si trasferisce online

Reading Time: 2 minutes

CRUEZA DE MÀ. Trasloca in rete la seconda parte di Creuza de Mà, il festival di musica per cinema diretto dal regista Gianfranco Cabiddu che, dopo la prima tranche di fine agosto a Carloforte, riprende e completa questo fine settimana il cammino della 14a edizione, da venerdì 30 ottobre a domenica 1 novembre.

Il programma già annunciato – che prevedeva tre giornate di incontri e proiezioni a Cagliari negli spazi del CineTeatro Nanni Loy dell’E.R.S.U. – deve infatti fare i conti con le disposizioni del Dpcm del 24 ottobre che sospende gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto.

Tutto si svolgerà non più “in presenza”, dunque, ma attraverso internet, con gli incontri che si potranno seguire, secondo gli orari già previsti, in diretta streaming sulla pagina facebook del festival (www.facebook.com/creuzademafestival), e i film in visione invece dalle 14.30 alle 23 su YouTube, attraverso un link privato, previa prenotazione gratuita inviando una mail all’indirizzo creuzademafestival@gmail.com.

Resta quasi invariato il programma, che necessariamente deve però rinunciare al concerto in omaggio a Ennio Morricone del chitarrista e compositore sassarese Luigi Frassetto con il suo quartetto, che avrebbe dovuto chiudere la tre giorni cagliaritana domenica sera primo novembre.

Nel nome e nel segno di Ennio Morricone la giornata conclusiva di Creuza de Mà, domenica primo novembre, che si snoderà secondo un percorso ideato e curato da Gianmarco Diana, fruibile in diretta streaming sempre attraverso la pagina facebook del festival a partire dalle 10.30. Tiene banco nella mattinata una tavola rotonda in cui l’opera del grande compositore, scomparso lo scorso luglio, verrà analizzata e raccontata nelle sue diverse sfaccettature attraverso ascolti guidati e gli interventi e i ricordi di un parterre di ospiti legati a Morricone per studi, ricerche o direttamente per la musica: il regista Gianfranco Cabiddu, i professori Antioco Floris, Ignazio Macchiarella e Antonio Trudu, docenti dell’Università di Cagliari che il 31 marzo di vent’anni fa conferì la Laurea Honoris Causa al grande compositore; e poi ancora i musicisti Luigi Frassetto, Andrea Schirru, Emanuele Contis, Matteo Muntoni e il violinista Simone Pittau, che con Morricone ha avuto modo di collaborare a lungo.

La quattordicesima edizione del festival Creuza de Mà – Musica per cinema, è organizzata dall’associazione culturale Backstage con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, e Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio), del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Comune di Cagliari (Assessorato alla Cultura e Spettacolo) e della Fondazione di Sardegna, con il sostegno della Fondazione Sardegna Film Commission e del CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia Scuola Nazionale di Cinema per il progetto CAMPUS.

Presentazione

Programma completo www.musicapercinema.it

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.