Il TEATRO MANZONI di Milano riparte con determinazione

Il TEATRO MANZONI di Milano riparte con determinazione

Reading Time: 2 minutes

Il TEATRO MANZONI di Milano riparte con una nuova stagione, dopo il lungo periodo di lockdown e lo fa con sentita determinazione. Sono più di 30 gli spettacoli presentati dall’importante e amato teatro meneghino. Spettacoli suddivisi come da tradizione in quattro diverse sezioni: Prosa, Cabaret, Extra e Familiy. L’annuncio viene dato dal direttore artistico del teatro Alessandro Arnone che ha presentato la nuova stagione in una partecipata conferenza stampa in streaming. Un ritorno difficile e fortemente voluto, dopo il lockdown, a causa soprattutto della capienza ridotta al 50% della sala e diverse compagnie che riapriranno a data da destinarsi.

Presente alla conferenza stampa anche Filippo Del Corno, assessore alla cultura del Comune di Milano che ha ricordato l’importanza del teatro e l’attenzione della città alla cultura in tutte le sue espressioni.

Prosa, Cabaret, Extra e Family

Tanti i nomi amati dal pubblico che calcheranno il palco dell’importante teatro meneghino. La stagione di prosa si sarebbe dovuta aprire a novembre con Amore mio aiutami con Corrado Tedeschi e Debora Caprioglio, posticipato a causa della seconda ondata di Covid19 a fine maggio.

A dicembre sarà la volta di Queste pazze donne con Benedicta Boccoli, Rosita Celentano e Milena Miconi, per proseguire con Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta in Scusa sono in riunione… ti posso richiamare? che concluderà questo difficile 2020.

A gennaio calcheranno il palco Alessio Boni e Sierra Yelmez con Don Chisciotte, capolavoro di Cervantes. Un altro capolavoro, questa volta del cinema, I soliti ignoti , riproposto per il teatro, arriverà a febbraio, con Vinicio Marchioni e Giuseppe Zeno. Non mancherà il Maestro di Girgenti Luigi Pirandello. Giulio Corso presenta infatti Liolà un classico del teatro pirandelliano. Chiude la stagione un cult della commedia Se devi dire una bugia dilla grossa con Antonio Catania e Paola Quattrini.

Alla prosa si unisce poi la stagione dedicata ai più piccini. Mentre per il cabaret si esibiranno: Antonio Ornano, Raul CremonaGiovanni VerniaMoni Ovadia insieme a Dario Vergassola, Frank Matano e Francesco Arienzo, Panpers, Debora Villa e Angelo Duro. Alla stagione Extra presenti, tra gli altri, Vittorio Sgarbi con una serata su Dante e Giotto, Luca Argentero con E’ questa la vita che sognavo da bambino, la compagnia di Raffele Paganini con Il lago dei cigni, Druzilla Foer con Eleganzissima.

Di Olimpia Tarquini

https://www.teatromanzoni.it/manzoni/

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.