SICILIA PARRA, la rassegna teatrale siciliana di agricUltura

SICILIA PARRA, la rassegna teatrale siciliana di agricUltura

Reading Time: 2 minutes

SICILIA PARRA-agriCultura. È partita il 12 agosto Sicilia Parra la rassegna teatrale siciliana con protagonisti la sicilianità e i prodotti tipici del territorio. 11 spettacoli, in scena fino all ’11 settembre, che hanno luogo nell’Area archeologica delle Cave di Cusa a Campobello di Mazara (Trapani). La rassegna è diretta da Piero Indelicato. Promossa dal Comune di Campobello di Mazara è sostenuta dall’Assessorato regionale ai beni culturali e da aziende siciliane produttrici delle primizie della Sicilia (olio, vino, farina ecc).

Sicilia Parra. Programma

Sicilia Parra

Sicilia Parra ha avuto inizio con Tony Sperandeo che ha portato in scena lo spettacolo Con quella faccia un po’ così. Dopo ferragosto, il 17 sera, sarà la volta del cantautore campobellese Giuseppe Anastasi con alcuni brani dell’album Canzoni ravvicinate del terzo tipo (Premio Tenco 2018) e altri successi (La notte, portato al successo da Arisa). Il 19, sarà in scena Palermitani a modo nostro di Paride Benassai e Marcello Mandreucci, mentre il 20 Mario Incudine presenterà Mimì prendendo spunto dalle canzoni di Domenico Modugno dedicate alla Sicilia terra a cui Modugno, pugliese, era molto legato e a cui a inizi carriera diceva di appartenere.

Il 22 agosto andrà in scena lo spettacolo La donna a tre punte, per la regia di Giuseppe Di Pasquale, mentre il 23 Refugees…il respiro dei migranti, per la regia di Ugo Bentivegna. La rassegna siciliana prosegue il 24 agosto con il concerto di Francesca Incudine e il 28 con una serata tutta siciliana con Alice Ferlito Canti e cunti dell’Isola a tri punti. Settembre conclude Sicilia Parra, il 4 con il cabaret di Roberto Lipari, il 5 con la rappresentazione L’anima volle tutto, con Enrico Stassi, Maria Teresa Coraci e Stefania Blandeburgo e infine l’11 con il concerto dei siciliani Daria Biancardi, Giuseppe Milici e Pietro Adragna.

Di Olimpia Tarquini

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.