Riparte la stagione del GLOBE di Roma, il teatro dedicato al Bardo

Riparte la stagione del GLOBE di Roma, il teatro dedicato al Bardo

Reading Time: 4 minutes

GLOBE THEATRE. Gigi Proietti, direttore artistico, esulta nell’annunciare l’avvio della Stagione 2020, da mercoledì 29 luglio sino a domenica 27 settembre, del Silvano Toti Globe Theatre di Roma: << è un gesto di coraggio – afferma – non facciamo monologhi, ma spettacoli veri. Il teatro non si può fare in smart working. Rispetteremo tutte le misure di sicurezza. I posti scenderanno da 1200 a 400-450 a sera>>. Main sponsor è il Banco BPM.

Il teatro elisabettiano nel cuore di Villa Borghese, unico in Italia, è nato nel 2003 grazie all’impegno dell’Amministrazione Capitolina, a quello della Fondazione Silvano Toti e, soprattutto, per ferma volontà di Gigi Proietti. Da tre anni fa parte del Sistema di Teatro Pubblico Plurale, coordinato dal Teatro di Roma e promosso da Roma Capitale-Assessorato alla Crescita Culturale.

Il Globe, come è affettuosamente chiamato, da 17 anni è un punto di riferimento della vita culturale dei romani ed è consuetudine che ogni anno abbia un repertorio dedicato totalmente a Shakespeare.

Così come Shakespeare volle il Globe a Londra, Gigi Proietti è riuscito ad ottenerlo a Roma. Il Theatre Globe londinese venne costruito nel 1599, in epoca elisabettiana, distrutto in un incendio nel 1613. Ricostruito, venne chiuso con un ordinanza nel 1642 e demolito successivamente nel 1644. Una sua ricostruzione, inaugurata nel 1999, è tuttora visibile nei pressi di Blackfriars Bridge sulle rive del Tamigi.

Globe
Progetto Globe di Londra

Globe, stagione 2020

La stagione inizia il 29 luglio sino al 2 agosto con Adone e Venere, per la regia, traduzione e adattamento di Daniele Salvo. L’opera, composta da William Shakespeare nel 1593, quando Londra, infestata dalla peste, chiude i teatri per evitare il diffondersi della pandemia, si ispira al decimo libro delle Metamorfosi di Ovidio. Il poema è comico, erotico e commovente. La scelta non è casuale, e vuole essere un invito alla speranza e alla positività.

Quest’anno, con la collaborazione del partner naturale per collocazione ed eccellenza, l’Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico, il Globe ospita una nuova versione de I due gentiluomini di Verona con le musiche del premio Oscar Nicola Piovani, la traduzione originale di Vincenzo Cerami, per la regia di Andrea Baracco.

Dopo Venere e Adone, sono diversi i capolavori di Shakespeare o ispirati al sommo poeta, in cartellone.

Al Globe con mamma e papà, adatto ai bambini dai 4 agli 11 anni e per tutti,  1,2,22,23 agosto – 5,6,19,20 settembre ore 11,00 Riccardino Terzo, regia di Gigi Palla, giocoso “prequiel” in un atto unico, ispirato al personaggio di Riccardo III di William Shakespeare. Al Globe con mamma e papà – 8,9,29,30 agosto – 12,13,26,27 settembre, ore 11,00, Le tre streghe di Macbeth, scritto e diretto da Gigi Palla. È il grande desiderio di Macbeth di diventare Re, cingere sul suo capo la meravigliosa corona appartenuta a Kenneth Mac Alpine, capostipite dei re scozzesi.

Serale, dal 6 al 23 agosto, ore 21,15 (da giovedì a domenica) sarà la volta di Sogno di una notte di mezza estate, regia di Riccardo Cavallo. La notte magica del calendimaggio, la celebrazione del risveglio della natura in primavera e non in estate.

Serale, martedì 11 e mercoledì 12 agosto, ore 21,15, Canzoni, uno spettacolo di Germano Mazzocchetti e Nicola Fano. Supervisione artistica di Marco Carniti. Brani solistici, duetti e terzetti. Sul palcoscenico Carlotta Proietti, Critiana Arcari e Dario Ciotoli accompagnati da Mazzocchetti, Mario Acquarelli, Vittorio Sonsini.

Serale, Le opere complete di Shakespeare in 90 minuti di Long, Singer, Winfield, diretto e interpretato da Fabrizio Checcacci, Roberto Andrioli, Lorenzo Degl’Innocenti, in scena  martedì 18 e mercoledì 19 agosto – 15,16,22 settembre ore 21,15. Dopo aver debuttato al Edinburgh Festival Fringe nel 1987 è stata replicata al Criterion Theatre di Londra per nove anni, diventando uno degli spettacoli più conosciuti al mondo. Le opere complete di Shakespeare in 90 minuti vuole essere una sfida teatrale, per svelare il lato comico che si cela anche nelle tragedie più cupe.

Serale – dal 27 al 30 agosto, ore 21,15, con la regia di Andrea Baracco, I due gentiluomini di Verona di Shakespeare, interpreti gli allievi attori e registi del terzo anno di corso dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”. Densa di fraintendimenti, colpi di scena, un groviglio inestricabile di sensualità improvvise.

Serale – dal 2 al 6 settembre, ore 21,00, con la regia di Ruggero Cappuccio, Shakespea Re di Napoli . Da 25 anni sui palcoscenici dei teatri italiani ed esteri, il testo di Ruggero Cappuccio, pubblicato nella Collana i Classici Einaudi è interpretato da Claudio Di Palma e Ciro Damiano. In lingua napoletana del 1600, Cappuccio immagina che il misterioso W. H. a cui Shakespeare dedica i sonetti sia proprio uno guitto napoletano conosciuto dal Bardo durante una sua visita misteriosa a Napoli.

Serale – 7 settembre, ore 21, Murmat Short Film Festival, il MSFF nasce nel 2018 da un’idea di Angelica Mureddu e Valerio Matteu. Si tratta di una connessione tra i professionisti del settore artistico e cinematografico. Organizzata senza alcun scopo di lucro dall’Associazione Shake Art in collaborazione con Murmat Studio e Nuvole Rapide Produzioni.

Chiude la Stagione 2020, la Serale, in orari e giorni diversi, per La dodicesima notte (o quel che volete) di Shakespeare, con la regia di Loredana Scaramella Nei giorni 11,17,18,23,24,25 settembre alle ore 21,00. Nei giorni 12,13,19,20,26,27 settembre alle ore 18,00. Di dodici notti è l’intervallo fra il Natale e l’Epifania, periodo festivo per eccellenza nell’Inghilterra elisabettiana. Quel tempo è straordinario, ma destinato a finire. È un gioco libero di sentimenti ed azioni, il tempo ci conduce in un cammino accelerato, la festa finisce, i desideri si avverano – almeno in apparenza – e con le carte cambiate si ricomincia il giro.

Di Judith Maffeis Sala

https://www.globetheatreroma.com

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.