OVER/Emergenze Teatrali 2020. I quattro finalisti del bando

OVER/Emergenze Teatrali 2020. I quattro finalisti del bando

Reading Time: 3 minutes

Annunciati i quattro spettacoli finalisti del bando OVER/Emergenze Teatrali. OVER è un’iniziativa che nasce nel 2019 dalla volontà di Argot Produzioni di continuare a dare respiro e spazio a esperienze artistiche che sono state definite “Emergenze Teatrali”.

Questo percorso nasce in sinergia con il Teatro Argot Studio e il NEST Napoli Est Teatro, due realtà culturali cittadine profondamente legate al proprio territorio che da anni portano avanti un sogno molto vivido e concreto: essere un porto sempre aperto per tutti gli artisti che cercano un approdo e per una comunità locale che ha bisogno di spazi liberi dove poter conoscere realtà nuove che li mettano in contatto con il mondo.

Il Premio OVER 2020 nasce con questa finalità ancor prima che l’emergenza sanitaria stravolgesse le vite di tutti e costringesse i teatri d’Italia a chiudere i propri locali al pubblico. In un momento così delicato, realtà come Argot e NEST possono solamente scegliere se scomparire del tutto o continuare a esistere: ecco allora che questo premio oggi rappresenta una lotta per la sopravvivenza e per dare un segnale pubblico e politico.

Se in città come Roma o Napoli non sarà più possibile permettere l’ingresso al pubblico in spazi di piccoli dimensioni si perderà anche l’occasione di conoscere artisti che da tutta Italia cercano di emergere e dare visibilità al proprio lavoro. Senza la nostra ricerca anche i grandi teatri e le istituzioni non avrebbero materiali con cui proporre stagioni innovative e portare avanti il nutrimento che serve alle persone per migliorare la propria conoscenza, stimolando la propria appartenenza al mondo.  #SavetheArtist è il claim di questa edizione, scelto prima che scoppiasse l’emergenza COVID 19, che va rilanciato oggi con maggiore forza.

La commissione di OVER/Emergenze Teatrali ha selezionato, tra tutte le proposte pervenute, i quattro progetti finalisti del bando:

Alessandro Anglani con Romeo E Giulietta

Coppelia Theatre con Senz’occhi

Camilla Guarino con Let Me Be Someone Okay

Hosteria Fermento con In Marcia

Gli studi dei quattro progetti finalisti saranno presentati pubblicamente il 28 luglio 2020 presso gli spazi del NEST Napoli Est Teatro alla presenza della commissione di valutazione. Tra gli studi presentati ne verranno individuati due che accederanno alla fase conclusiva prevista il 3 e il 4 ottobre 2020 al  Teatro Argot Studio, dove verrà decretato il progetto vincitore.

La commissione di valutazione sarà composta dalle direzioni di tutti i soggetti promotori: Argot Produzioni / Teatro Argot Studio, NEST Napoli Est Teatro, Theatron 2.0. Inoltre, le commissioni saranno affiancate da un osservatorio di giovani spettatori under 30 composto dai progetti di formazione Dominio Pubblico_La Città agli U25 e GiovaniO’Nest, che hanno l’obiettivo di avvicinare e di sensibilizzare i ragazzi e le ragazze al mondo della cultura e dell’arte scenica.

Oltre ad Argot e NEST, il progetto OVER entra a far parte dell’azione di rete nazionale Risonanze, nata per tutelare e promuovere la nascita di proposte artistiche Under 30.  

Lo studio che vincerà il premio otterrà una residenza presso il Nest Napoli Est Teatro, due giorni di programmazione nell’ambito della stagione del Nest e tre giorni di programmazione nell’ambito della stagione del Argot Studio. Theatron 2.0 garantirà una fornitura di servizi di comunicazione (promozione e ufficio stampa) e avviamento alla distribuzione per le date di Roma e Napoli.

Presentazione

Teatro Argot Studio

NEST- Napoli Est Teatro

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.