Ritorna IL CINEMINO, il cineclub di Milano, all’insegna della ripartenza

Ritorna IL CINEMINO, il cineclub di Milano, all’insegna della ripartenza

Reading Time: 3 minutes

Il Cinemino e Il Bar de Il Cinemino alzano la saracinesca di via Seneca 6 a Milano, a partire da lunedì 22 giugno con una programmazione all’insegna della ripartenza.

Non neghiamo le incertezze e la fatica di aprire in un momento così particolare e confuso e con condizioni imposte dall’emergenza che su una piccola sala come la nostra sono particolarmente difficili. Ma il Cinemino c’è. Vogliamo tornare ad essere vicini ai nostri soci. Tornare a proiettare film. Tornare alle chiacchiere condivise davanti a un caffè o a un bicchiere di vino. Ma soprattutto torniamo per dimostrare l’importanza della sala cinematografica nelle abitudini del pubblico. Torniamo per non perdere l’allenamento”.

Dal 22 giugno la programmazione di questa prima settimana così speciale ruota attorno al tema della “ripartenza” e delle nuove occasioni con cinque titoli premiati in numerosi festival.

Il Cinemino, dal 22 al 29 giugno

Si parte con L’Hotel degli amori smarriti (lunedì 22 giugno, ore 21), ultimo titolo in cartellone prima della chiusura, dove una crisi coniugale diventa un’opportunità per guardare le cose con più attenzione e Alice e il sindaco, bloccato dal lockdown, che affronta il tema della l’etica della politica, intesa come amministrazione del bene pubblico coerente a un sistema di valori.

Si aggiungono la prima visione del racconto biografico di Shia LaBeouf in Honey Boy, attore che ritroviamo accanto al giovane protagonista affetto da Sindrome di Down che vuole diventare un eroe del wrestling nell’inedito In viaggio verso un sogno fino all’attualità con Il diritto di opporsi, il resoconto della battaglia contro l’ingiustizia e il razzismo reso celebre da Harper Lee con il suo Il buio oltre la siepe.

Lunedì 22 giugno, ore 21.00 – Domenica 28 giugno, ore 21.00 – Mercoledì 1° luglio, ore 21.00, L’Hotel degli amori smarriti di Christophe Honoré (Francia, 2019, 86 min.) con Chiara Mastroianni, Vincent Lacoste, Camille Cottin, Benjamin Biolay, Stéphane Roger.

Martedì 23 giugno, ore 21.00 – Sabato 27 giungo, ore 17.00 – martedì 30 giugno, ore 21.00 Alice e il sindaco di Nicolas Pariser (Francia, 2019, 103 min.) con Fabrice Luchini, Anaïs Demoustier, Nora Hamzawi, Léonie Simaga, Antoine Reinartz.

Mercoledì 24 giugno, ore 21.00 – Venerdì 26 giugno, ore 21.00 – Domenica 28 giugno, ore 21.00 In viaggio verso un sogno di Tyler Nilson, Michael Schwartz (Usa, 2019, 97 min.) con Shia LaBeouf, Dakota Johnson, Zack Gottsagen, John Hawkes, Bruce Dern

Giovedì 25 giugno, ore 21.00 – Sabato 27 giungo, ore 21.00 Il diritto di opporsi di Destin Daniel Cretton (Usa, 2019, 136 min.) con Michael B. Jordan, Brie Larson, Jamie Foxx, O’Shea Jackson Jr., Tim Blake Nelson.
Lunedì 29 giugno, ore 21.00 – Giovedì 2 luglio, ore 21.00

Honey Boy di Alma Har’el (Usa, 2019, 94 min.) con Shia LaBeouf, Lucas Hedges, Noah Jupe, Byron Bowers, Laura San Giacomo, FKA Twigs.

Programmazione streaming

Prosegue anche la programmazionein streaming sul sito di ilCinemino@Home con Mister Wonderland di Valerio Ciriaci. Il documentario si è aggiudicato il Premio Cinemino all’ultima edizione del Festival dei Popoli. Il premio, nato dalla collaborazione tra l’omonimo progetto culturale e lo storico festival del documentario sociale, è stato assegnato dai soci fondatori de Il Cinemino al documentario tra quelli del concorso italiano della 60/ma edizione del Festival dei Popoli “che meglio incarna impegno, valore sociale e linguaggio innovativo”.
Il costo del biglietto è di 4, 90 euro e avrà una validità di 7 giorni.

Sono inoltre accessibili gratuitamente in streaming nella pagina @Home una selezione di cortometraggi in collaborazione con Artex.
ilCinemino@home è un altro modo di fare Cinemino. Un canale virtuale dove proponiamo film, corti, contenuti esclusivi, interviste e backstage per ampliare la nostra offerta e arricchirla con tutto quello che ci piace. Alcuni contenuti saranno a pagamento, altri gratuiti, accessibili a tutti e facili da vedere. Un modo in più per stare vicini.

IN RISPETTO DELLE REGOLE DI DISTANZIAMENTO IMPOSTE PER L’EMERGENZA LEGATA AL CONTENIMENTO DEL COVID, I POSTI IN SALA SONO LIMITATI. SI CONSIGLIA DI PRENOTARE ON LINE. I POSTI ASSEGNATI RISPETTANO LA DISTANZA DI 1 METRO TRA OGNI SPETTATORE.

Il Cinemino è un cineclub e l’ingresso in sala è riservato ai soci.
Si ricorda che NON è possibile fare la tessera al momento: si consiglia di richiederla almeno il giorno precedente, compilando il modulo sul sito www.ilcinemino.it
.

Presentazione

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.