I CLASSICI ONLINE: Dedalo e Icaro. L’Elfo oltre l’Elfo, dall’11 giugno

I CLASSICI ONLINE: Dedalo e Icaro. L’Elfo oltre l’Elfo, dall’11 giugno

Reading Time: 2 minutes

I CLASSICI ONLINE: Dedalo e Icaro. Lo show case dell’11 giugno è dedicato a una compagnia indipendente che l’Elfo accoglie con continuità nelle stagioni e che sostiene  attivamente: i milanesi Eco di Fondo e il loro teatro sempre sospeso tra impegno civile, fiabe e mito. Una compagnia  che  dal 2019  è  residente nel teatro di corso Buenos Aires.

Lo spettacolo proposto, Dedalo e Icaro, è un esempio di collaborazione artistica oltre che produttiva: Giacomo Ferraù e Francesco Frongia firmano la regia, Tindaro Granata è autore della drammaturgia che ha tradotto sulla scena il lungo lavoro di approfondimento sul tema dell’autismo, condotto attivamente dagli artisti coinvolti nel progetto attraverso incontri con operatori, medici, genitori, bambini e ragazzi autistici.

Dedalo

Lo spettacolo è introdotto da un prezioso video con riflessioni e racconti del ‘viaggio’ della compagnia Verso il labirinto e della scoperta che “ci sono delle cadute che non finiscono mai. Bisogna fare in modo che ogni singolo momento di quella caduta sia una festa”.

ONLINE DALL’11 AL 18 GIUGNO

DEDALO E ICARO: drammaturgia di Tindaro Granata, regia di Giacomo Ferraù e Francesco Frongia, con Giacomo Ferraù, Giulia Viana, Libero Stelluti, Vincenzo Giordano, produzione Teatro dell’Elfo ed Eco di fondo, con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

Una rilettura del mito nella quale il labirinto è cieco, si chiama autismo e non ci sono cure. Si può, solo, amare incondizionatamente

Cosa è disposto a fare il padre per insegnare al figlio a volare in uno spazio che non ha limiti, non ha confini, nel quale ci si può perdere?

E se la  caduta è inevitabile che senso ha per un genitore fornire a un figlio quelle ali di cera?

Una rilettura partita da testimonianze dirette, a volte struggenti e altre pervase da una feroce ironia. Ogni storia è unica ma tutte hanno un comune denominatore: il terrore dei genitori che i figli non riescano a vivere dopo di loro.

La pubblicazione della seconda puntata di Elfi grandi e piccoli, prevista per questa settimana, è stata posticipata a giovedì 18.

Presentazione

https://www.elfo.org

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.