FILIPPO TIMI e non solo a #CasaParenti, fino al 6 giugno

FILIPPO TIMI e non solo a #CasaParenti, fino al 6 giugno

Reading Time: 3 minutes

Proseguono le iniziative on line del Teatro Franco Parenti con la programmazione di materiali da visionare sulla playlist youtube #CasaParenti.

A partire da martedì 26 maggio fino a sabato 6 giugno saranno pubblicati i seguenti contenuti:

26 maggio Andrée Shammah e Filippo Timi al The Waterstone – Padiglione di Intesa Sanpaolo a Expo 2015

Estratto video dell’incontro avvenuto l’11 settembre 2015 presso The Waterstone, il padiglione progettato da Michele De Lucchi per Intesa Sanpaolo a Expo 2015.
Filippo Timi racconta tra scambi divertiti e veri e propri siparietti con Andrée Ruth Shammah, il profondo rapporto d’amore che lo lega all’ex-Salone Pier Lombardo.
Si tratta, come dice lo stesso Timi, di un matrimonio, un sodalizio artistico molto riuscito che prosegue ancora oggi dopo quasi un decennio.

Un modo di esprimere quello che provo per questo teatro, sarebbe cantare una canzone d’amore“. Filippo Timi

Filippo Timi
Filippo Timi

28 maggio
Giovedix – Italo Calvino

Gioele Dix propone sui social media appuntamenti letterari sotto forma di pillole video, interpretazioni inedite e personali delle pagine scritte più amate dall’artista, che non ha mai fatto mistero della sua grande passione per la letteratura.
Questa pillola è dedicata ad Italo Calvino, che ne Le città invisibili del 1972,  ipotizzava un dialogo tra Marco Polo e l’imperatore dei Tartari Kublai Khan, che interrogava l’esploratore sulle città del suo immenso impero. Ne uscirono cinquantacinque racconti: descrizioni estetiche e allegoriche di alcune città di fantasia, per la maggior parte surreali. Gioele Dix in questo appuntamento letterario ne propone tre. Isidora, Bauci e Sofronia.

30 maggio
Amleto2 di Filippo Timi – Regia di Felice Cappa – Produzione Teatro Franco Parenti, Rai5

A partire dal 30 maggio 2020 sarà possibile visionare per un periodo di 10 giorni su Raiplay il film di Amleto2, uno degli spettacoli più belli e riusciti del percorso artistico di Filippo Timi prodotti dal Parenti, dal quale Felice Cappa ha tratto questo film per Rai5.
La pellicola ha partecipato al trentesimo Torino Film Festival in una edizione speciale per la visione in 3D.
In questa originale riscrittura shakespeariana Timi propone un Amleto contemporaneo, folle, divertente, dissacrante come non mai. Un Timi superbo nella sua interpretazione, condita dai caratteristici momenti in cui improvvisa rivolgendosi direttamente al pubblico. Sul palco un cast straordinario: Lucia Mascino, Marina Rocco, Luca Pignaroli ed Elena Lietti.

2 giugno
Servizi storici dell’istituto Luce di Milano anni ‘70 – ’80

Raccolta video di sei brevi servizi storici della rubrica “Terza pagina” del celebre Cinegiornale dell’Istituto Luce, un documento di informazione istituzionale nato nel 1927 e che veniva proiettato nei cinema prima dell’inizio della pellicola. Protagonisti dei servizi sono: conferenze stampa, interviste a Franco Parenti ed Andrée Ruth Shammah, momenti delle prove e frammenti di spettacoli di alcune delle produzioni più importanti degli anni ‘70/‘80 della cooperativa Pier Lombardo. Tra queste George Dandin di Molière (1972 – 73), Gran Can Can (1981- 82), La congiura dei sentimenti (1975 – 76), Il maggiore Barbara di George Bernard Shaw (1979 – 80).

4 giugno
Servizio Sky Arte su Il Don Giovanni di Filippo Timi

Servizio andato in onda su Sky Arte nel 2013 nella sezione Extra – Art.
Attraverso backstage, frammenti dello spettacolo, interviste a Filippo Timi, Andrée Ruth Shammah, Fabio Zambernardi, autore dei costumi,e agli altri attori protagonisti, viene raccontata, con il raffinato linguaggio televisivo caratteristico di Sky Arte, una delle produzioni di maggiore successo degli ultimi anni del Teatro Franco Parenti.
In scena con Timi anche Umberto Petranca, Alexandre Styker, Marina Rocco, Lucia Mascino, Elena Lietti, Roberto Laureri, Matteo De Blasio e Fulvio Accogli.

6 giugno
Variazioni sul mito
Lezioni Magistrali di Eva Cantarella, Salvatore Natoli, Umberto Curi

Variazioni sul mito è stata una rassegna di spettacoli della stagione 2015 – 2016,  arricchita da lezioni e dibattiti che hanno affrontato in maniera interdisciplinare il mito greco e in particolare i suoi nodi o centri nevralgici, a partire dai conflitti familiari.
Il titolo della rassegna, curata da Irene La Scala, è un omaggio all’omonima storica collana (Marsilio Editore) che dedica ogni volumetto a un personaggio ‘classico’, con una selezione di opere antiche e moderne.

 Eva Cantarella – Medea migrante
 Salvatore Natoli – La felicità
 Umberto Curi Chi – ha paura di Cassandra?

Presentazione

Link
www.teatrofrancoparenti.it
#CasaParenti  – Youtube
#Difficoltainopportunita – Pillole video di Andrée Ruth Shammah
Podcast di Andrée Ruth Shammah su Spreaker

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.