65° DAVID DI DONATELLO. L’8 maggio su Rai1, la premiazione da remoto

Reading Time: 3 minutes

65° DAVID DI DONATELLO. Venerdì 8 maggio, alle 21.30, Rai1 presenta l’edizione dei David di Donatello 2020, il premio più prestigioso del cinema italiano. Sarà una serata particolare a causa del Coronavirus con cui dobbiamo convivere. La cerimonia avrà luogo infatti a porte chiuse e da remoto. La premiazione, che sarà condotta da Carlo Conti, era prevista il 3 aprile, mentre il primo turno delle nomination si è tenuto a febbraio. Il 27 aprile si è concluso il secondo turno di votazione.

La serata sarà anche disponibile su RaiPlay e su Rai Radio 2.

taiser

Non si conosce ancora il luogo in cui il popolare presentatore condurrà la premiazione. I candidati si collegheranno dalle loro case per il distanziamento sociale che continuerà a tempo indeterminato e fino a quando la situazione non tornerà alla normalità grazie all’impegno di tutti.

Parasite di Bong Joon Ho si è aggiudicato il premio Miglior film straniero. a Inverno di Giulio Mastromauro è andato il premio al Miglior cortometraggio. Il primo Natale di Ficarra e Picone si è aggiudicato il David dello Spettatore.

Franca Valeri, premio alla carriera

A Franca Valeri andrà il David Speciale al David di Donatello 2020. La notizia è stata annunciata da Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, in accordo con il Consiglio Direttivo.

Franca Valeri è stata una grande protagonista del cinema italiano della ricostruzione e della Commedia all’Italiana.

Ha spiegato Detassis: «Franca Valeri è un’icona dello spettacolo e della cultura italiana, tra radio e cinema, teatro e tv, finora mai candidata o premiata al David. Eppure, con un lampo unico di creatività, è stata proprio lei ad aver letteralmente rivoluzionato la comicità e l’immagine femminile dal secondo dopoguerra con l’invenzione di personaggi simbolo come La Signorina Snob, la sora Cecioni, Cesira la manicure. L’ironia scorrettissima, il tratto rapido, il soprassalto linguistico e surreale sono i suoi strumenti per raccontare le tante identità femminili in mutazione (…)”. Alla sua visionaria intelligenza, patrimonio del nostro paese, siamo felici di assegnare il David Speciale del 65° anniversario. Grazie Signora Valeri».

65° David di Donatello. Nomination

Miglior film

Il Primo Re di Matteo Rovere
Il Traditore di Marco Bellocchio
La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi
Martin Eden di Pietro Marcello
Pinocchio di Matteo Garrone

Miglior attore protagonista

Toni Servillo, 5 è il numero perfetto
Alessandro Borghi, Il Primo Re
Francesco Di Leva, Il sindaco del rione Sanità
Pierfrancesco Favino, Il traditore
Luca Marinelli, Martin Eden

Miglior attore non protagonista

Carlo Buccirosso,  5 è il numero perfetto
Stefano Accorsi,  Il campione
Fabrizio Ferracane, Il traditore
Luigi Lo Cascio, Il traditore
Roberto Benigni, Pinocchio

Miglior attrice protagonista

Valeria Bruni Tedeschi, I villeggianti
Jasmine Trinca, La dea fortuna
Isabella Ragonese, Mio fratello rincorre i dinosauri
Linda Caridi, Ricordi?
Lunetta Savino, Rosa
Valeria Golino, Tutto il mio folle amore

Miglior attrice non protagonista

Valeria Golino, 5 è il numero perfetto
Anna Ferzetti, Domani è un altro giorno
Tania Garribba, Il Primo Re
Maria Amato, Il traditore
Alida Baldari di Calabria, Pinocchio

Miglior regista

Matteo Rovere per Il Primo Re
Marco Bellocchio per Il traditore
Claudio Giovannesi per La paranza dei bambini
Pietro Marcello per Martin Eden
Matteo Garrone per Pinocchio

Miglior regista esordiente

Igort per 5 è il numero perfetto
Phaim Bhuiyam per Bangla
Leonardo D’Agostini per Il campione
Marco d’Amore per L’immortale
Carlo Sironi per Sole

Miglior sceneggiatura originale

Bangla di Phaim Bhuiyan, Vanessa Picciarelli
Il Primo Re di Filippo Gravino, Francesca Maniero, Matteo Rovere
Il traditore di Marco Bellocchio, Ludovica Rampoldi, Valia Santella, Francesco Piccolo
La dea fortuna di Gianni Romoli, Silvia Ranfagni, Ferzan Ozpetek
Ricordi? di Valerio Mieli

Miglior sceneggiatura non originale

Il sindaco del rione Sanità di Mario Martone, Ippolita Di Majo
La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Thomas Bidegain, Jean-Luc Fromental, Lorenzo Mattotti
La paranza dei bambini di Maurizio Braucci, Roberto Saviono, Claudio Giovannesi
Martin Eden di Maurizio Braucci, Pietro Marcello
Pinocchio di Matteo Garrone, Massimo Ceccherini

Di Stefano Donghi

https://www.daviddidonatello.it

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.