Teatro Officina in rete. PARLIAMO DI TEATRO SOCIALE

Reading Time: < 1 minute

PARLIAMO DI TEATRO SOCIALE. Domenica 5 aprile alle ore 18 un nuovo appuntamento in streaming del Teatro Officina di Milano.
Dopo i circuiti alternativi del ’68 ecco il teatro sociale di oggi luogo dell’ascolto e dell’incontro. Sei progetti realizzati dal 1997 ad oggi, narrando di risaie, fabbriche dismesse, ospedali, centri d’accoglienza e strade multietniche della nostra metropoli.  

ll teatro sociale per il Teatro Officina è luogo dell’ascolto e dell’incontro. I progetti realizzati dal 1997 ad oggi narrano di risaie (Terre di memoria contadina – Olevano di Lomellina /1997), fabbriche dismesse (Cuore di fabbrica -Sesto San Giovanni/1998), ospedali e comunità terapeutiche (Medicina narrativa 2014– Milano, con il contributo di Fondazione Cariplo) centri d’accoglienza (Laboratorio per rifugiati politici 2013/2014 -Comune di Milano) strade multietniche della nostra metropoli (Via Padova- Casa della carità 2006 – Piccolo Teatro 2011- e il progetto vincitore del Bando periferie 2017) e persone senza dimora (Comunicare bene sostenuto dall’8×1000 della Chiesa Valdese in Casa dell’accoglienza Enzo Jannacci di Milano/2020).  

teatro officina
Massimo de Vita: direttore artistico Teatro Officina

Il racconto è affidato alle parole dei dirigenti del Teatro Officina che hanno curato e realizzato negli anni gli interventi sociali: la responsabile dei progetti Daniela Airoldi Bianchi/ Massimo de Vita, direttore artistico del Teatro Officina/ Stefano Grignani attore e regista di eventi sulla Medicina narrativa / Enzo Biscardi, regista e formatore con una competenza specifica sulle fragilità sociali.

Presentazione

www.teatroofficina.it

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.