Sacco
Reading Time: 2 minutes

SACCO E VANZETTI (1971), il cult di Giuliano Montaldo, sarà proiettato a Il Cinemino di Milano, il 12 novembre. Il film si avvale delle indimenticabili interpretazioni di Riccardo Cucciolla e Gian Maria Volonté, qui nei ruoli dei due immigrati anarchici giustiziati negli Usa nel 1927. Montaldo, anche autore del lungo, interverrà prima e dopo la proiezione, insieme ad Andrea Rasoli di The Vision. Il capolavoro del regista fa parte degli appuntamenti del ciclo Anamorphica de Il Cinemino.

Sacco e Vanzetti

Siamo negli Stati Uniti, nel 1920. Il calzolaio Nicola Sacco e il pescivendolo Bartolomeo Vanzetti, immigrati negli USA e anarchici, sono incriminati per rapina e omicidio. Dopo un attentato dinamitardo, attribuito al movimento anarchico, ma mai rivendicato, numerosi italiani vengono infatti rastrellati, tra cui Sacco e Vanzetti. 

Sacco

Gli anarchici sono giudicati e condannati a morte innocenti nel 1921. Giustiziati, 7 anni dopo, il 23 agosto 1927. L’ingiusto verdetto contro i due anarchici italiani suscita grande emozione e rabbia in tutto il mondo. Durante i sette lunghi anni, prima dell’esecuzione, vengono infatti respinte tutte le richieste di apertura del processo e di revisione di giudizio, avanzate dai difensori dei due imputati.

Sacco

La definitiva esecuzione desterà comunque il pesante sospetto che gli italiani siano stati giudicati più per le loro idee politiche, pericolose per la “democrazia” americana, che per il capo d’accusa a loro addebitato. L’indignazione dell’opinione pubblica mondiale si fa a questo punto sempre più crescente, tanto da trasformare un caso di cronaca in un esempio della faziosità e dell’ipocrisia del sistema giudiziario “democratico” americano.

La serata è a ingresso gratuito, alle 21.00, con prenotazione all’indirizzo rsvp@thevision.com.

Il Cinemino è un cineclub e l’ingresso in sala è riservato ai soci. La programmazione completa: www.ilcinemino.it

Si ricorda che NON è possibile fare la tessera al momento. Si consiglia di richiederla almeno il giorno precedente, compilando il modulo sul sito www.ilcinemino.it.

Presentazione

www.ildogville.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.